Social Media: indicazioni per un uso consapevole

Siamo nodi, non più elementi terminali.

Creiamo e diffondiamo informazione e in entrambi i casi serve consapevolezza nell’uso del mezzo.

Nel creare informazione, che sia un tweet o uno status update pubblico su Facebook o Google+, non ci dimentichiamo che stiamo parlando al mondo intero… non solo ai nostri followers

“What you say on Twitter may be viewed all around the world instantly. You are what you Tweet!”
(cit. twitter.com/tos)

Nel diffondere informazione, che sia il ReTweet o lo share di Facebook o Google+, non ci dimentichiamo che siamo nodi e non elementi terminali.

Il nodo può e deve verificare la notizia, capire se si tratta di notizie nuove o vecchie e quindi fuori dal contesto, capire se si tratta di notizie che aggiungono valore o semplicemente creano rumore.

In qualità di nodi dei flussi informativi,
dobbiam assumerci l’onere e la responsabilità
della propagazione delle informazioni.

Post affini :

Leave a Reply